Assomoda riunisce i vertici dell’organizzazione – il Consiglio Direttivo dell’Associazione nazionale – il prossimo 22 febbraio, il primo giorno delle manifestazioni fieristiche che chiuderanno  la Milano Fashion Week 2019.
L’anno appena iniziato è di straordinario rilievo per Assomoda, perché coincide con il 50esimo anniversario della costituzione dell’Associazione, nata per volontà di un gruppo di agenti di commercio e oggi divenuta l’organizzazione di riferimento per tutti gli operatori della distribuzione professionale della moda e dello sport.
Sarà proprio il programma degli eventi di questo speciale “compleanno” a delineare il confronto che si svolgerà tra i Consiglieri nazionali, espressione dei territori dove è presente l’associazione e dei segmenti di attività professionale che la caratterizzano, dagli agenti ai distributori e ai titolari di showroom internazionali.

Altro tema di discussione sarà l’andamento del mercato, sia della moda sia dello sport, quest’ultimo reduce da Ispo, la più importante fiera di settore recentemente svoltasi a Monaco di Baviera.
Nell’ambito delle agenzie commerciali sono in atto da tempo continui cambiamenti, che rendono indispensabile una costante attenzione alle dinamiche di mercato, alle trasformazioni in atto nell’ambito produttivo, sempre più orientato alla qualità e alla sostenibilità, e naturalmente all’evoluzione del retail , con la marcata propensione all’omnicanalità  che ne scandisce il percorso di crescita.

L’attenzione di Assomoda si è da tempo orientata anche nei riguardi dei giovani designer, i quali trovano nell’associazione non solo un supporto tecnico e nell’ambito della fiscalità e della contrattualistica, ma anche un aiuto nella ricerca di partner commerciali con i quali avviare un percorso di collaborazione.

Proprio questa vicinanza ai brand emergenti, alcuni dei quali hanno poi ottenuto successo grazie all’attività degli agenti, ha indotto Assomoda a consolidare la partnership con una manifestazione dedicata a loro e che si chiama Coontemporarymood, con la quale è stata definita una convenzione per agevolare la partecipazione ai giovani stilisti e alle aziende che desiderano avere uno spazio nel teatro milanese della moda, che oggi rappresenta con Parigi il palcoscenico più glamour a livello internazionale.
Saranno dunque gli spazi della Torneria, nel cuore di via Tortona, dove la contaminazione creativa e la speciale atmosfera di Tortona trovano la migliore sintesi, e dove moda e design hanno in questi anni sperimentato nuove modalità espressive, a ospitare il vertice di Assomoda e gli eventi di Coontemporarymood.
L’appuntamento con Assomoda è nella mattinata del 22 febbraio, mentre l’evento espositivo si estenderà fino al 25, ultimo giorno della moda donna.