Inaugurato a novembre il primo e unico Cat Cafè della Sardegna è il luogo preferito dei cagliaritani che amano sorseggiare un caffè o degustare un dolce tra le fusa degli amici felini e in assoluta tranquillità.

Un’idea della giovanissima  Cristina, affascinata dalla cultura giapponese e amante dei i gatti, ha unito le passioni e grazie al programma Garanzia Giovani, ha realizzato il suo sogno.

Cat Cafè Cagliari

Il primo Cat café è nato a Taiwan nel 1998, subito dopo si sono susseguite varie aperture in Giappone, dove i regolamenti condominiali nipponici vietano agli inquilini di possedere un animale domestico. Attualmente Tokyo conta numerose caffetterie con l’insegna Neko Cafè (da neko in lingua giapponese significa gatto).  Il trend oltrepassa i confini asiatici e arriva in Europa. Il primo Cat café ha aperto a Vienna nel 1998.

Nel Cat Cafè di Cristina incontriamo 4 gatti dalla personalità forte e carismatica. Gatta Carlotta accoglie i clienti con un caloroso benvenuto non appena si sveglia, il miglior passatempo di Iris, considerata molto intelligente,  è accendere e spegnere la luce , la gattina Hope è la più timida e infine Oliver è l’unico gatto maschio. Ogni gatto ha certamente il suo carattere e tutti hanno bisogno di attenzione e di rispetto e per questi motivi in ogni Cat Cafè vige un regolamento da osservare. E’ vietato l’ingresso ad altri animali, offrire loro cibo in quanto l’alimentazione dei gatti è seguita e curata da un veterinario esperto, non svegliarli se dormono e non infastidirli con il flash della macchina fotografica . Alcune ed essenziali regole per condividere spazi e momenti con i piccoli felini e vivere una “cat experience” !