L’amore per la propria terra e il legame con la famiglia rappresentano solide basi per costruire storie di successo. Nel sud in particolare, l’orgoglio per le origini e il forte senso di appartenenza ad una cultura radicata sono motivo di ispirazione per le nuove generazioni poiché innesca in loro il desiderio di andare oltre. La storia che voglio raccontarvi oggi è davvero speciale, la storia di Flavia e Francesco Frisino, partiti dal futuro per valorizzare il passato.

Ci troviamo a Palagiano, provincia di Taranto, dove i prodotti che offre la terra sono venerati e l’olio locale soprannominato “oro di Puglia”.

Qui prende vita il sogno dei fratelli Frisino: dare un senso ai sacrifici di una vita intera del nonno e del padre diventa la loro mission. L’Azienda Agricola Frisinō si trova in Puglia, tra muretti a secco e antiche masserie e si estende su circa 50 ettari. Nei pressi di Palagiano si estendono i terreni dove si sviluppa la frutta fresca, le coltivazioni degli ulivi e il vigneto.

 

Nel 1984 il papà , Mario Frisino, decide di cambiare lavoro, abbandona l’Ilva dove ricopriva il ruolo di capo-area e, per regalare un futuro migliore ai propri figli, decide di investire in agricoltura insieme alla mamma, Pina. Entrambi ereditano due piccolissimi appezzamenti dai rispettivi genitori, che si occupavano già di agricoltura. Riescono a dare nuova linfa all’azienda grazie a una forte determinazione e a tanta passione che, inevitabilmente, viene assorbita dai figli, Francesco e Flavia. I due fratelli nel 2015 , rientrati in Puglia dopo aver conseguito la Laurea in Ingegneria (Flavia) e Agraria (Francesco) ed essersi specializzati in diverse aree, decidono di rivoluzionare l’immagine dell’Azienda con concretezza e innovazione. Concepita la filosofia del brand si concentrano, per iniziare, sulla trasformazione delle olive raccolte verdi e sane per ottenere una qualità di olio superiore. L’ Olio EVO FRISINŌ 100% Italiano è estratto completamente a freddo, sfruttando la tecnica della lavorazione in sottovuoto di una nuova macchina che permette di salvaguardare tutte le caratteristiche organolettiche ed olfattive presenti nell’oliva, con amaro e piccante in armonia, rilevatori di un’elevata presenza di Polifenoli, ottenendo rese più basse ma qualità superiore. Sicuri di aver ottenuto referenze di altissima qualità, vestono il prodotto di un packaging a dir poco cool e futuristico. Oggetto della mia attenzione.

La scelta di un packaging minimal ed elegante bianco e nero vuol rispecchiare la filosofia del double soul e la stretta connessione tra il fashion e il food . La raffinatezza unita alla qualità del prodotto, sono il connubio perfetto per posizionarsi sulle tavole dei migliori ristoranti, resort luxury ed eno-grastronimie.
E proprio come accade nel calendario della moda, i fratelli Frisino creano diverse collezioni e Limited Edition in base ai target di mercato differenti, in questo caso.
I ruoli in famiglia sono ben delineati: papà Mario continua ad occuparsi della produzione, forte della sua pluriennale esperienza nel settore. Flavia gestisce l’amministrazione con attenzione e cura di tutti gli aspetti che riguardano l’Impresa , Francesco, il più giovane, coordina le vendite in Italia e all’estero con ottimi risultati grazie a una spiccata capacità nel condurre le operazioni commerciali e alla profonda conoscenza del prodotto e del territorio. Mamma Pina si assicura che tutto questo grande lavoro venga svolto quotidianamente con energia e serenità e rappresenta, indiscutibilmente, il braccio forte dell‘Azienda e di casa Frisino.

Compresa l’importanza della partecipazione alle Fiere di settore nazionali e internazionali per sviluppare contatti e conoscere la concorrenza, Flavia e Francesco partono per presentare l’olio Frisinō in tutta Europa. In poco tempo le bottiglie raggiungono gli scaffali di Harrods, Fortnum & Meson Londra, Grand Epicerie di Parigi e rinomati store di Taiwan e Hong Kong.
Vi avevo anticipato che era solo l’inizio; la famiglia persegue altri progetti, alcuni dei quali nati la sera attorno a un tavolo mentre si discute della giornata di lavoro prima di concedersi la cena. La volontà di raccontare e raccontarsi, il coraggio per realizzare i propri sogni, li portano a un’altra sfida per abbracciare il desiderio di Flavia e della mamma Pina. Nasce così Frisinō Wine. Una collezione di Bianco e Rosato dedicato alle donne Frisino. La qualità e l’attenzione alla filiera premiano il lavoro svolto. Le bottiglie, contraddistinte da un design fresco e delicato, rappresentano la seconda parte della storia della famiglia Frisino. Qualcosa mi dice che a breve, scriverò la terza.