Un piacevole caffè in compagnia di Gloria Piscedda, designer del brand ChiGlo fondato con la sorella gemella Chiara, per scoprire qualcosa di più sulle imminenti nozze fissate per il 31 agosto tra Gloria Piscedda e l’ imprenditore cagliaritano Riccardo Pinna. I futuri sposi, insieme ormai da 9 anni, si sono conosciuti al termine di una festa mentre Gloria tentava invano di uscire dal parcheggio, si fece avanti Riccardo che gentilmente la soccorse. Un pranzo informale qualche tempo dopo e tra i due fu amore a prima vista, svela la sorella Chiara.

A un anno dalla proposta di fidanzamento organizzata da Riccardo per la sua Gloria: sorvolavano tra le nuvole del Portogallo in mongolfiera per ammirare la suggestiva zona dell’Alentejo e, un bellissimo anello, una bottiglia di Champagne… “she said yes”.  Al via i preparativi per le nozze organizzate nella suggestiva Villa di famiglia della sposa che ospiterà più di 600 invitati tra parenti e amici. Ufficializzata la data dalla designer sui social solo oggi, Cagliari Moda racconta qualcosa di più sul favoloso matrimonio tra Riccardo e Gloria.

Come stai Gloria? Qual é il tuo stato d’animo a un passo dal grande Si?

Sono stanca e agitata perché temo di non riuscire a svolgere tutti gli impegni prefissati che riguardano l’organizzazione del matrimonio. Per fortuna ho scelto un grandioso team che mi guida in ogni step. Per il resto sono molto felice all’idea di sposarmi e condividere il grande giorno con la mia famiglia e gli amici.

Avete deciso di sposarvi a Cagliari nella storica Basilica di San Saturnino e, a seguire festeggerete in un posto a te molto caro.

Si, ci sposeremo nella Basilica di San Saturnino, la chiesa più antica di Cagliari dedicata al patrono della città. Il ricevimento seguirà a Villa Baire, loc. Baccu Tinghinu. La Villa, acquistata dalla mia famiglia negli anni ’70, è stata costruita da Leone Goüin nella metà del 1860, un dirigente francese sposato con una nobile donna cagliaritana . La location é molto cara a noi e alla mia famiglia, è un sogno che si avvera festeggiare il matrimonio nella nostra Villa.

Se penso al tuo stile così raffinato e ricercato immagino qualcosa di simile per il tuo matrimonio. 

Sará raffinato con molti dettagli che riprendono uno stile campestre che ricorda la mia terra. Per realizzare ogni nostro desiderio in tema di organizzazione e allestimenti ho scelto XL Events che mi supporta tantissimo e mi rassicura nella riuscita dell’evento.

Quali sono le tradizioni sarde a cui sei legata e che seguirai il giorno del tuo matrimonio? 

Faremo Sa Ratzia (la rottura del piatto ai piedi della sposa, tipica usanza sarda che augura fortuna ai novelli sposi) e nel menù proponiamo le lorighittas, tipica pasta locale simbolo dell’unione.

Il tuo abito da sposa. Hai scelto l’Atelier Yolancris, un brand spagnolo con sede in Barcellona noto per il forte design, innovativo e prezioso nella ricerca dei tessuti. Una Casa di moda che ha vestito Christina Aguilera, Kim Kardashian, Beyoncé, Lady Gaga e altre star. Lo sai che vogliamo sapere di più sul tuo abito vero? 

Non posso rivelare tanto ! Posso dirvi che i tessuti li ho scelti io e che l’abito è stato realizzato su misura. Avrò un accessorio disegnato da me e indosserò due abiti. Il cambio abito avverrà prima del taglio della torta dove ritoccherò anche il look. Ci sarà Magda Pintus al trucco e Paola Troncia al parrucco.

Quanto ChiGlo ci sarà nel vostro matrimonio?

Le damigelle e le testimoni vestiranno in ChiGlo.

Il rapporto con tua sorella Chiara. I gemelli hanno un rapporto viscerale, un legame fraterno molto forte. Temete che cambierà qualcosa dopo il tuo matrimonio?

No, assolutamente. Mia sorella e Riccardo hanno un ottimo rapporto e questo aiuta. Chiara sente e vive con me questo evento in modo molto forte. La distanza sarà solo fisica e non mentale. Vivremo sempre in maniera simbiotica.

Cosa ti aspetti da questo grande giorno?

Tanta emozione e altrettanto divertimento!