Le creazioni handmade di Summer Mode nascono per sostenere il nobile progetto e tutto al femminile “Abbracciamo un songo”, ideato  da un gruppo di donne dell’Ospedale Oncologico Businco di Cagliari guidato da Maria Dolores Palmas per finanziare le attività a sostegno dei pazienti ospedalizzati. Gioielli che toccano il cuore a cura di Annalisa PalaEliana Costante sono allo stesso tempo di tendenza e apprezzati da personaggi noti come Maria Vittoria Paolillo, Chiara Basi, Giorgia Palmas, Chiara Ferragni, calciatori del Cagliari Calcio e infine collaborano con diversi fashion designers.

Scopriamo meglio con Annalisa Pala il mondo di Summer Mode .. 

Quali sono le attività che riuscite a finanziare con  la vendita dei gioielli?

Finanziamo gli incontri con la psiconcologa, con la nutrizionista, con l’antropologo, organizzaimo corsi di training autogeno e attività ludiche come ballo, pittura e teatro. Il Laboratorio teatrale di Baijicca e le pazienti, divenute attrici per l’occasione, hanno creato uno spettacolo che portano in giro per la Sardegna. Abbiamo finanziato la festa oncologica annuale, realizzato la  biblioteca nella sala di attesa dell’oncologico a disposizione dei pazienti e dei familiari. Attività che coinvolgono le pazienti affinché non vivano la malattia in solitudine ma si cerca di colorare le loro vite. Summer Mode diffonde e sostiene il loro motto “Di cancro si vive”.

Della riuscita del progetto, cosa vi appaga di più?

Aiutare gli altri, poter donare un sorriso cercando di trarre il bello della vita anche da situazioni dolorose. Apprezzare ogni singolo giorno e i piccoli gesti, un insegnamento per tutti, malati e non: vivere positivamente ogni giorno per essere felici. L’iniziativa è nata quando la mia amica Claudia Puddu 5 anni fa si è ammalata di tumore e proprio in quella estate  si stava creando il gruppo “Abbracciamo un Sogno” . La nostra idea è stata quella di realizzare piccoli accessori per sostenere lo svolgimento di alcune attività , non potevamo immaginare questo successo. Grazie al grande riscontro abbiamo deciso di portare avanti il progetto.

Soggetto principale dei gioielli Summer Mode è la mano di Fatima, simbolo che ha valore sacro per la religione ebraica, musulmana e cristiana d’oriente associato ad antiche divinità femminili legate alla bellezza e alla fertilità. L’occhio centrale rappresenta per molte culture l’occhio di Dio che veglia su chi indossa l’amuleto.

Carichi dunque di simbolismo, i vostri gioielli hanno anche altri simboli?

Quest’anno ci ispiriamo alle conchiglie, che richiamano il mare e la nostra Sardegna. La conchiglia è simbolo di fortuna per le culture orientali e di bellezza per le culture occidentali. Un altro dei nostri simboli è il cuore solidale e forse è quello che ci rappresenta di più.

Il vostro nobile progetto si distingue anche perché fin dall’inizio conservate l’anonimato. Non siete interessate ad apparire ma solo a concretizzare la vostra iniziativa.

Si, anche se oramai i nostri nomi sono spesso accostati all’iniziativa. Continuiamo comunque a non posare per le foto e non mettere in primo piano chi siamo perché il nostro unico interesse è far conoscere i gioielli e gli accessori per raggiungere il cuore del progetto. Sono sostenitrice che del bene si fa ma non si dice.

Quali sono i progetti futuri di  Summer Mode?

Mi piacerebbe portare avanti delle campagne di prevenzione, organizzare convegni con specialisti e oncologi sull’importanza della prevenzione rivolta a tutti i cittadini. Quando abbiamo iniziato il Gruppo era formato da 10 pazienti ed è nostro desiderio “abbracciare” tante altre donne per sostenerle durante la loro malattia.

Tanto lodevole quanto fashion l’iniziativa di Summer Mode che oltre a creare gioielli di tendenza per sostenere le pazienti ospedalizzate del Businco di Cagliari, diffondono messaggi carichi di speranza e positività. Grazie!