Siamo nel pieno della bella stagione e cresce sempre più il desiderio di sfruttare le aree esterne della nostra casa per organizzare una cena romantica la notte di San Lorenza o una rimpatriata con amici a ferragosto. Siamo anche in piena stagione di saldi, è dunque possibile approfittare di tante occasioni per acquistare dei pezzi che definiscono lo stile della nostra zona living esterna, stravolgerlo completamente o valutare di aggiungere dei mobili per renderla più confortevole. Per avere qualche idea in più sull’argomento, segue l’intervista con Nicolette Pirrello, Counselor e titolare di Casa In.

Nicoletta partiamo con le tendenze della stagione. I materiali consigliati che resistono all’esterno, i colori che possiamo utilizzare e gli accessori che non devono mancare negli spazi esterni pensati per vivere piacevoli sere d’estate. 

Gli spazi esterni sono sfruttati sempre di più e tutto l’anno, certamente in estate le condizioni meteorologiche permettono di godere maggiori momenti all ‘ aperto nel nostro stesso giardino. L’obiettivo è quello di ricreare un ambiente vivibile con tutti i comfort come se fosse un prolungamento della zona living.

I materiali e i tessuti devono sposarsi fra loro in termini di gusto, si può optare per l’alluminio e per il bambù. Il colore da esterno sempre di tendenza è il blu e sono ammesse tutte le rispettive tonalità abbinate al bianco e al smoke. Il tema del mare è dunque il più proposto nelle aree living esterne insieme a diversi oggetti come reti da pesca, piccoli timoni in legno e animali acquatici che completano il quadro. In questi anni anche il tema tropicale piace molto. Stampe con foglie verdi di banano piuttosto che altre piante tropicali o fiori di diversi colori .

Quali sono gli arredi necessari per ricreare una zona living con stile ma anche funzionale?

Gli arredi primari sono certamente tavoli, sedie e divani che oramai si trovano di qualunque forma, colore e dimensione. Chi ama il fai da te, può ricreare delle sedute di stile con vecchie cassette e altri materiali grezzi. Se il desiderio è quello di sfruttare l’area esterna per goderci delle piacevoli cene, pensiamo anche a un piccolo frigo, dei carrelli per trasportare le pietanze e altre cose utili dalla cucina al giardino e magari ad un comodissimo  piano a induzione.

I consigli per una mise en place ad hoc.

Allestiamo la tavola con dei piatti in ceramica decorati e bicchieri in vetro colorati. No alle tovaglie, si all’ utilizzo del runner o tovagliette americane dalle più varie tonalità e fantasie.

Chi invece non ha la fortuna di avere un grande giardino ma gode magari di una bella vista da una terrazza o da un piccolo balcone, è comunque interessante arredare lo spazio? 

Si. Lo spazio di una piccola terrazza o un balcone medio-grande è più concepito come angolo relax. Direi pochi arredi e non ingombranti.

Quanto sono importanti le illuminazioni in uno spazio esterno? 

Tantissimo, le luminarie arredano qualunque spazio. Sono di grande effetto le catenarie, ricreano in ambientazione soft e di stile e le sfere a luce bianca o colorata per spazi più vasti.