Mai come in questi giorni si è parlato di “Girl Power” e sono felice di raccontarvi un caso di successo tutto al femminile nato dal coraggio e dalla forza di due donne che con sacrificio hanno realizzato un sogno. Una storia di amore e di passione  per il lavoro e per  la vita, la storia di una mamma e di una figlia.  

Viola by Pullover, brand made in Sardinia, realizza abiti su misura e capi di abbigliamento di alta gamma nel preziosissimo laboratorio artigianale di maglieria e sartoria di Cagliari. I vestiti in particolare, sono popolari su Instagram grazie alla Designer e Brand Manager Viola Palmieri che racconta, scatta e segue ogni creazione realizzata per “Le Ragazze di Viola by Pullover”. Vestiti lunghi dai colori accesi,  tessuti così leggeri e svolazzanti da ricordare il volo di una farfalla, sensuali e confortevoli vestono ogni tipo di donna.

Grazie alle capacità e le competenze tecniche sartoriali di tua madre e con le tue abilità Viola nel mondo delle pubbliche relazioni, è nato il brand. Come è cambiato il vostro rapporto da allora? È la vostra unione il segreto del vostro successo?

Il successo del brand è il mix di giovani idee e competenze acquisite da tutta una vita.

Le prime partecipazioni ai matrimoni delle mie amiche sono stati fonte di ispirazione perché notavo che le invitate, ragazze della mia età, vestivano tutte uguali come se il mercato offrisse poche scelte e mi sono resa conto inoltre che mancava uno stile.

Mia madre è il cuore di tutto. E’ molto creativa, tutto quello che tocca lo trasforma. E’ una brava artigiana e lavora nel settore  artigianale da tutta una vita. Io ho studiato psicologia perché desideravo lavorare nel sociale e soprattutto ho studiato perché odiavo il lavoro di mia madre e imparare il suo mestiere, che invece lei desiderava insegnarmi, mi tormentava. Quando ha dovuto chiudere la sua attività ho vissuto il suo stato d’animo triste e abbattuto ed è allora che è scattato qualcosa in me.

I primi anni sono stati duri, ci siamo scontrate così tante volte, avevamo idee diverse e non riponevamo fiducia l’una nell’altra.

Io desideravo fin da subito creare un prodotto che potesse essere venduto anche fuori dalla Sardegna. Questa è stata la mia prima sfida. Ora vendiamo i nostri abiti da Cagliari a Milano a Firenze a Roma. Abbiamo affrontato molte difficoltà  e paure ma quando siamo arrivate al punto di mollare tutto, abbiamo portato fuori il coraggio e ci siamo affidate l’una all’altra.

Un vestito VbP può essere indossato nelle più varie occasioni, ma sicuramente devono essere speciali..

Vesto le donne dai 18 ai 40 anni, gli abiti sono spezzati quindi versatili e riutilizzabili in più occasioni oppure l’abito stesso si trasforma a seconda di come lo vuoi indossare . Non è fattibile spendere tanti soldi per un vestito che indossi solo una volta. La nostra esperienza ci ha guidate per realizzare una linea che può vestire diversi corpi perché presentiamo più modifiche dello stesso modello: spacchi alti , bassi, diverse arricciature, scollature, stampe ..

La seleziona delle stoffe

Le stoffe richiamano i fiori che io adoro e sono molto colorate . Ho vissuto la mia adolescenza come un maschiaccio ma immaginavo spesso di sentirmi una principessa con abiti lunghi, colorati e svolazzanti.

Collezione Viola by Pullover

Testimonial del tuo brand. Quanto sei legata al tuo marchio e a quello che rappresenta?

È tutta la mia vita. Il lavoro più  impegnativo dal punto di vita personale è stato espormi a livello mediatico. Le prime foto, imparare ad utilizzare i social e diventare un’unica persona con il mio brand non è stato semplice. Quando ho trovato la chiave per venire fuori mi sono lasciata andare, rimanendo me stessa, mi sono sentita a mio agio e questo è apprezzato dalle mie followers. Infine vedere il mio nome accostato al brand storico di mia madre “Pullover” è stato emozionante quanto angosciante. Ma accanto a me, sempre lì a spronarmi, c’era mia madre. Non cercavamo le vendite, il guadagno ma la realizzazione di un sogno e grazie alle nostre clienti che ci regalano pure emozioni ogni volta che scelgono un vestito VbP, continuiamo a creare e a crescere.

 

Viola Palmieri

Il rapporto di collaborazione con Paola Turani come è nato?

Abbiamo iniziato a seguirci reciprocamente su Instagram per un interesse in comune: i cani. È nata fin da subito una sintonia, è una persona eccezionale.  Paola ha creduto in noi e nelle nostre creazioni e il primo abito realizzato per Paola Turani lo ha indossato per il matrimonio di Michelle Hunziker. Sono seguite altre collaborazioni, l’ultima per la partecipazione all’evento Calzedonia dove ha indossato una gonna VbP.

Le t-shirt con i disegni dei bozzetti Viola By Pullover, i pullover, i vestiti, quali altri capi producete?

Le t-shirt nascono da una collaborazione con TriShirt Cagliari , insieme abbiamo avuto l’idea di stampare su t-shirt i disegni originali dei bozzetti Viola by Pullover che disegna mia madre. Realizziamo i pullover che continuano ad essere un must del nostro brand. La nostra è una maglieria di alta gamma e in Sardegna non è semplice da vendere considerati i prezzi e il clima.

L’interesse per il mondo della moda si sposta sempre più online. Dal 2016 al 2017 l’attenzione dei consumatori digitali italiani alla ricerca di informazioni e prezzi per vestiti, scarpe e borse è aumentata del 48,7% e le più assidue sono le donne. (Repubblica.it) Tu viaggi nelle città di Italia per incontrare ogni singola cliente, ricorda un antico approccio sartoriale, il contatto con le tue clienti .. il valore aggiunto.. i costi , perché questa scelta?

È una scelta ma è davvero molto impegnativo. Il nostro abito nasce su misura per ogni singola cliente. Quasi un’ora di appuntamento per capire chi ho davanti e cosa vuole. Le miei clienti desiderano incontrarmi e questo mi riempie di orgoglio e mi carica tantissimo di entusiasmo.

Sei impegnatissima con il tuo lavoro. Trascorrere il tempo con la tua Destiny e i tuoi gatti certamente ti ricarica ma cos’altro ti fa sentire libera e magari è fonte di ispirazione?

Faccio parte da 10 anni della Scuola Cani Salvataggio Sardegna, collaboro con l’allevamento dei Golden Retriever, la razza di Destiny, tutto il resto è lavoro. Questa è la mia vita. Sono cresciuta  in una famiglia che non si ferma mai e mia madre e mia nonna sono i miei più grandi esempi.

Progetti imminenti o futuri?

Partiremo a breve con lo shop on line e la prossima stagione vestiremo anche gli uomini!