Il punto di partenza per stare meglio è seguire uno stile di vita sano che include una corretta alimentazione, fondamentale per avere un buon metabolismo e una bella pelle, certamente fare tanto sport mantiene tonico il fisico e se esercitato in plein air, anche lo spirito. Una premessa d’obbligo quando si parla di migliorare se stessi, alla base un po’ di impegno e sacrificio. Nel campo estetico esistono diversi metodi  naturali che aiutano a raggiungere degli obiettivi in termini di estetica e benessere . Oggi insieme a Eloisa Solla, Silvia Zanda e Claudia Pitzanti, titolari e operatrici del centro estetico Clesy di Quartu Sant’Elena, parliamo del trattamento endodermico perché è una reale soluzione a tanti inestetismi contro i quali le donne combattono da tutta una vita!

Iniziamo a spiegare alle nostre lettrici del blog, che cos’è il trattamento endodermico.  

Il trattamento endodermico sfrutta la Vacuum Terapia attraverso un apparecchiatura che lavora contemporaneamente col vaccum , infrarossi e radiofrequenza stimolando il tessuto connettivo sottocutaneo tramite l’utilizzo di un sistema di pressione a vuoto associato alla pressione dei rulli in acciaio del macchinario. La pressione locale esercitata dal manipolo aspira e riposiziona la pelle producendo un sollevamento del tessuto e attivando così l’ossigenazione del microcircolo del corpo.

Il messaggio meccanico infine,  a drenare i liquidi . 

Quali sono i benefici e i risultati del trattamento?

Tratta in maniera naturale tutte le alterazioni del tessuto connettivo. Il trattamento endodermico è utilizzato per eliminare gli inestetismi della cellulite, le adiposità localizzate, tonifica i tessuti atoni e riduce le smagliature, le borse e le rughe. L’azione non è solo estetica ma anche curativa e terapeutica  perché oltre a migliorare, e in alcuni casi eliminare gli inestetismi, il trattamento attiva la circolazione venosa e arteriosa e il miglioramento dell’ossigenazione facilita il metabolismo della cute e del tessuto adiposo sottocutaneo.

What else? È consigliato a tutti?

Si, non ci sono particolari controindicazioni. Non è indicato per un tessuto infiammato o dolorante o per trattare una cellulite al 4^ stadio e a chi soffre di patologie importanti come tumori o sclerosi. Noi ci sentiamo inoltre di escludere dal trattamento le donne in dolce attesa e le mamme che stanno allattando perché comunque il macchinario lavora con infrarossi e raggi X seppure non invasivi . È importante accertarsi della serietà e professionalità degli operatori .

Dopo quante sedute si raggiungono i risultati? È possibile fare il trattamento anche in estate?

Si certo e non contrasta l’abbronzatura. Dopo poche sedute si raggiungono degli ottimi risultati poi ogni caso è da analizzare.